Parmigiana di Zucca

A La Cocina de Villanova siamo tornati col nostro blog dopo una pausa estiva che ci ha impegnato più del previsto. In effetti l’estate è stata bellissima e piena di impegni e il tempo per mettersi a scrivere è stato davvero poco. Ora però siamo tornati e lo facciamo con una ricetta che sappiamo vi piacerà: La Nostra Parmigiana di Zucca.

Una ricetta che nasce grazie al nostro appuntamento settimanale con altre 3 blogger, le #FoosePerIlFoodRoba da natti, Fintzas a coi e Giorgia Antoni; con loro ci ritroviamo “digitalmente” da oltre 8 mesi per condividere attraverso i social (Instagram e Facebook) gli scatti delle ricette che scegliamo in base alla stagionalità, i desideri personali o tante volte, quello che abbiamo nel frigo ;). Ognuna di noi mostra il suo modo di intendere la cucina e la fotografia gastronomica e da questo divertente appuntamento sono nate tante ricette interessanti, a volte inaspettate, come quella che vi proponiamo oggi.

Quando è stato proposto di preparare una versione della “parmigiana” con la zucca, non eravamo del tutto convinte. In effetti l’abbinamento della zucca col sugo di pomodoro non sembrerebbe una combinazione che funziona e invece basta fare qualche piccolo cambiamento per far diventare questa una ricetta TOP! Ecco la nostra.

Ingredienti per 2 persone: 300g di zucca tagliata a fette sottili, una burrata piccola (200g circa), 100g di pomodori secchi sott’olio, parmigiano grattugiato (q.b), 2/4 sfoglie di pasta fillo (dipendendo dalla misura delle sfoglie), farina q.b, olio q.b, sale q.b.

Preparazione: Tagliamo la zucca a fette sottili (3mm circa) e le infariniamo sottilmente, il modo migliore è mettere le fette di zucca dentro una busta di plastica, aggiungere un cucchiaio colmo di farina e, assicurandoci che la busta sia ben chiusa, agitare per bene fino a che tutte la fette sono ben infarinate.

Una volta che le fette di zucca sono infarinate, le disponiamo su una teglia ricoperta con carta da forno e un filo d’olio, aggiungiamo un filo d’olio sopra la zucca, un po’ di sale e inforniamo a 150 °C, per 15/20 min., o fino a che le fette saranno cotte. Attenzione a non fare asciugare la zucca, devono avere una consistenza tenera.

Mentre la zucca è in forno prepariamo il resto degli ingredienti: asciughiamo bene i pomodori dall’olio in eccesso, prepariamo un trito sottile e lo mettiamo da parte. Tagliamo la burrata a fette grossolane e le riserviamo.  Se abbiamo il parmigiano intero, grattugiamo una buona quantità e lo mettiamo da parte.

Una volta che la zucca è pronta non ci resta che montare la nostra “parmigiana”! Su un piano di lavoro pulito o la teglia da forno ricoperta da carta da forno, disponiamo una sfoglia di pasta fillo e la spennelliamo con un filo d’olio con l’aiuto di un pennello. Nel nostro caso le sfoglie erano molto grandi e le abbiamo piegate a metà, creando così due strati di pasta fillo. Altrimenti possiamo mettere una sull’altra. Ricordatevi che la pasta fillo è molto delicata, seguite bene le istruzioni sulla confezione per conservarla nel migliore dei modi!

Al centro della sfoglia disponiamo delle fette di zucca (5 o 6) creando una sorta di rettangolo di circa 15×5 cm, subito dopo disponiamo due fette di burrata, il trito di pomodori secchi e per ultimo una bella manciata di parmigiano. Ripetiamo tutti gli strati per due volte.

Per chiudere iniziamo prima dai lati corti del rettangolo e li richiudiamo su se stessi, evitando che possano uscire gli ingredienti di lato, dopo di che copriamo il tutto con uno dei lati lunghi e, tenendo il tutto premuto, lo facciamo rotolare su se stesso fino a che sarà chiuso. Prima di chiudere l’ultima parte spennelliamo con un po’ d’olio per sigillare. Tranquilli è più facile a farlo che a dirlo :)!

Una volta chiuso completamente, lo spennelliamo con un po’ d’olio per favorire la doratura in forno e aggiungiamo un po’ di parmigiano grattugiato sopra. Ripetiamo tutto il procedimento una seconda volta per fare un secondo fagottino e una volta pronti, li inforniamo per circa 15 minuti a 180

. Appena vediamo che prendono un bel colorito dorato sopra, i nostri fagottini di Parmigiana di Zucca saranno pronti!

Ora non ci resta che tagliare per vedere l’interno colorito dei nostri fagottini di Parmigiana di Zucca.

È vero che non è proprio una parmigiana nella versione tradizionale, ma è un nostro modo di interpretare questa ricetta! Bisognerebbe provare anche questa versione ma usando le melanzane al posto della zucca, chi sa se viene così buono come con la zucca… sarà questione di provare!

Che dite, vi piace questa ricetta?

Ricordatevi che se volete vedere diverse versioni di una ricetta, ogni Mercoledì le #FoosePerIlFood siamo attive su Facebook e su Instagram con le nostre matte idee!

Buona Settimana!

RICEVI LE NOTIFICHE DEI NOSTRI POST. ISCRIVITI QUI

Leave a Reply